Skip to content Skip to footer

Art Bonus

Il FINC Festival come progetto ammesso e riconosciuto dal Ministero della Cultura può beneficiare di erogazioni liberali a sostegno della cultura e dello spettacolo tramite il sito istituzionale Art Bonus 

 

è un credito d’imposta per le erogazioni liberali in denaro a sostegno della cultura e dello spettacolo, quale sostegno del mecenatismo a favore del patrimonio culturale. 

Chi effettua erogazioni liberali in denaro per il sostegno della cultura, come previsto dalla legge, potrà godere di importanti benefici fiscali sotto forma di credito di imposta.

Consulta la legge :

https://artbonus.gov.it/la-normativa.html

Scopri i vantaggi fiscali:

https://artbonus.gov.it/beneficio-fiscale.html

 

Per le erogazioni liberali effettuate a sostegno del FINC Festival è possibile usufruire di un credito d’imposta nella misura del 65% dell’importo erogato.

Per le aziende il credito d’imposta è pari al 65% del contributo entro il 5/1000 dei ricavi dell’anno della donazione, da suddividere in 3 anni con quote di pari importo.

Per i privati e le associazioni, il credito d’imposta è pari al 65% del contributo entro il 15% del reddito imponibile da suddividere in 3 anni con quote di pari importo

Nelle dichiarazioni dei redditi 2023 (anno di imposta 2022) tanto per i privati quanto per i contribuenti titolari del reddito di impresa, è possibile usufruire del credito d’imposta art. bonus. In generale, infatti per le erogazioni liberali effettuate a sostegno della cultura è riconosciuto un credito d’imposta pari al 65% dell’importo devoluto entro i seguenti limiti:

  • 5 per mille dei ricavi annui per i soggetti titolari di reddito di impresa
  • 15% del reddito imponibile per i soggetti privati.

In particolare, il credito d’imposta:

  • è ripartito in tre quote annuali di pari importo
  • è utilizzabile, dai soggetti titolari di reddito d’impresa, in compensazione a decorrere dal primo giorno del periodo d’imposta successivo a quello in cui è maturato,
  • non rileva ai fini delle imposte sui redditi, dell’IRAP e ai fini del rapporto per il ROL (art 61 e 109, comma 5 del TUIR- DPR 917/86).

Inoltre, al credito d’imposta non si applicano i limiti di utilizzo.

Attenzione: il credito d’imposta art bonus è utilizzabile con il modello di pagamento F24 mediante il codice tributo “6842”.

Diventa Mecenate del Finc Festival

Per poter usufruire del credito d’imposta è necessario che il bonifico a favore di Theatre Degart sia effettuato indicando nella causale:

 

“Art Bonus – Theatre Degart di Parisi Graziana – Erogazione liberale a sostegno del 1° Festival Internazionale Nouveau Clown FINC”.

 

Importante:

È necessario indicare, nella causale del bonifico, il Vostro codice fiscale o la partita IVA.

Qualora desideraste rendere noto il Vostro sostegno, con pubblicazione della Vostra identità sulla presente pagina e sulla nostra pagina sul portale Art Bonus, inviateci espressa liberatoria all’indirizzo info@fincfestival.com  unitamente al bonifico di riferimento.

Potete scaricare il modulo a questo link e inviarlo già sottoscritto. 

È inoltre prevista la possibilità di essere menzionati nell’Elenco pubblico dei mecenati, pubblicato sul portale ministeriale Art Bonus (www.artbonus.gov) compilando un “form online” sul sito e rilasciando una specifica liberatoria.

Consulta la nostra pagina sul sito Art Bonus qui: