Skip to content Skip to footer

Finc Summer Festival

FESTIVAL INTERNAZIONALE NOUVEAU CLOWN

SUMMER EDITION

Riproduci video

Reduce dal grande successo dell’edizione invernale svolta nella città di Taormina a Dicembre 2022 e grazie alla compartecipazione del Comune di Giardini Naxos e del Parco Archeologico Naxos Taormina, è nato il FINC SUMMER FESTIVAL  che porterà un’atmosfera ancora più vivace e colorata al nostro territorio. 

Sarà un’ edizione estiva del FINC per offrire uno spazio di svago e di crescita artistica per ragazzi e famiglie, per attrarre un pubblico più ampio che includa anche i turisti stranieri.

il FINC Summer Festival è un evento culturale unico, che porterà il pubblico locale e i turisti in un mondo di fantasia, empatia e poesia, in un luogo che è già magico di suo. 

Ha anche una precisa finalità sociale, ha l’obiettivo di potenziare e promuovere l’inclusione sociale con la diffusione del pensiero del clown della sua filosofia del fallimento e del teatro come luogo di aggregazione.  A prescindere dall’età, origine, abilità, ecc., tutti avranno la possibilità di assistere agli spettacoli e agli eventi correlati, ai workshop, ai talk sull’argomento: arte e disabilità.

Sarà un’ ulteriore occasione per mostrare l’utilità del teatro e del clown come risorsa educativa e non solo d’intrattenimento. 

After the great success of the winter edition, held in Taormina in December 2022 with the joint participation of Giardini Naxos Town Council and Naxos Taormina Archeological Park, we present the FINC SUMMER FESTIVAL, bringing a lively and colourful atmosphere to our territory.

The summer edition of FINC offers a place of fun and artistic growth to children and families and to attract a wider public, including foreign tourists.

The FINC SUMMER FESTIVAL is a unique cultural event which will  take the local residents and tourists alike into a world of fantasy, empathy and poetry in an already magical location.

It also has a precise social purpose, with the objective to enhance and promote social inclusion through the clown philosophy of failure, and through the theatre as a meeting place.  Regardless of age,  origin, ability, etc.  everyone will have the opportunity to participate in the show and related events, such as the workshop and the discussion on the subject:  art and disability.

It will be a further occasion to show the versatility of the theatre and the clown as an educational resource not only for entertainment.